Limitazione circolazione mezzi e censimento

Rendiamo noto che il Comune di Genova, con Ordinanza n.ro 2022-394, al fine di prevenire ridurre l’inquinamento atmosferico, ha disposto la limitazione della circolazione di alcune tipologie di autoveicoli e motoveicoli all’interno del territorio comunale a partire dal prossimo primo marzo 2023.

Il provvedimento, in particolare, estendendo il divieto di circolazione prescritto dalla precedente ordinanza n.ro 311 del 2019, ordina: 

  1. lo spegnimento dei motori di veicoli merci durante le fasi di carico e scarico (oltre che degli autobus nella fase di stazionamento ai capolinea);
  2. il divieto di circolazione, a partire dal 01/03/2023, su tutto il territorio comunale nella fascia oraria dalle 7.00 alle 19.00 di tutti i giorni feriali dal lunedì al venerdì per le seguenti tipologie di veicoli:
  3. Autoveicoli privati alimentati a benzina M1 di categoria emissiva inferiore o uguale a Euro 1
  4. Veicoli commerciali alimentati a benzina N1 di categoria emissiva inferiore o uguale a Euro 1
  5. Autoveicoli privati e veicoli commerciali ad alimentazione diesel N1 e M1 di categoria emissiva inferiore o uguale a Euro 3
  6. Ciclomotori e motocicli di categoria emissiva inferiore a Euro 1
  7. Ciclomotori e motocicli a motore termico a due tempi di categoria inferiore o uguale a Euro 1

 e prevede specifiche esclusioni per alcune categorie, tra cui i veicoli elettrici (o ad emissioni nulle), i veicoli a metano o GPL e i veicoli intestati ad enti pubblici, società ed aziende erogatrici di servizi pubblici essenziali.

 Ricordiamo che, ai sensi del D.Lgs. 285/1992 “Nuovo codice della strada”, sono da intendersi:

  • Veicoli M1: i veicoli destinati al trasporto di persone, aventi al massimo otto posti a sedere oltre al sedile del conducente. (Art. 47 del D.Lgs. 285/1992)
  • Veicoli N1: i veicoli destinati al trasporto di merci,  aventi massa massima non superiore a 3,5 Ton. (Art. 47 del D.Lgs. 285/1992)
  • Ciclomotori: i veicoli a motore a due o tre ruote aventi cilindrata non superiore a 50 cc -se termici- o aventi potenza non superiore a 4.000 Watt -se elettrici-. (Art. 52 del D.Lgs. 285/1992)
  • Motocicli: a due ruote destinati al trasporto di persone, in numero non superiore a due compreso il conducente. (Art. 53, comma C del D.Lgs. 285/1992). 

In merito alla classe ambientale dei veicoli (categoria Euro), invece, per verificare con certezza la classe appartenenza, suggeriamo di utilizzare il servizio online predisposto dal Ministero delle Infrastrutture e Trasporti raggiungibile al seguente link: Verifica Classe Ambientale veicolo.

Dato il rilevante impatto che l’Ordinanza in oggetto, seppur condivisibile nelle finalità e necessitata dalla esigenza di rispetto delle precedenti delibere della Giunta Regionale, potrà avere sul settore delle Costruzioni, l’Associazione si è immediatamente attivata chiedendo un incontro urgente con il Sindaco Dott. Marco Bucci e con l’Assessore alla Mobilità Avv. Matteo Campora.

L’Amministrazione comunale si è impegnata a valutarle e a fornire riscontro all’Associazione in tempi rapidi. Facciamo quindi riserva di ritornare a breve in argomento, auspicando di poter dare conto dell’accoglimento delle nostre proposte.

Nel contempo, al fine di fornire all’amministrazione comunale un quadro aggiornato del parco mezzi delle Imprese edili, invitiamo le Imprese interessate a compilare il seguente questionario rapido on-line (link: Censimento rapido)  predisposto dall’Associazione per censire il numero dei veicoli rientranti nelle limitazioni previste dell’Ordinanza.

Gli uffici ANCE Genova sono a disposizione per eventuali chiarimenti o ulteriori informazioni.

Potresti trovare interessante...

0 risposte su “Limitazione circolazione mezzi e censimento”