Crisi d’impresa – Proroga termine nomina organi di controllo nelle s.r.l.

Nel corso della discussione parlamentare del DDL di conversione del D.L.118/2021 in materia di crisi d’impresa, il Senato ha approvato, in accoglimento delle istanze dell’ANCE, la proroga del termine di nomina degli organi di controllo nelle s.r.l., adempimento che dovrà essere eseguito entro l’approvazione dei bilanci relativi all’esercizio 2022, e quindi entro il termine ordinario del 30 aprile 2023.

Con il via libera alla proposta ANCE viene, quindi, superata l’attuale scadenza fissata, in linea generale, al 30 aprile 2022, per le s.r.l. che, nel 2020 e 2021, abbiano superato almeno uno degli specifici limiti patrimoniali, reddituali e di occupazione richiesti dalla normativa.

La nuova proroga del termine di nomina degli organi di controllo diventerà definitiva a seguito dell’approvazione della Camera, in seconda lettura, del DDL di conversione del D.L. 118/2021, attesa entro il prossimo 23 ottobre.

Inoltre, nel corso della discussione parlamentare, sono stati accolti dalle Commissioni riunite due Ordini del giorno, che contengono, in linea con quanto richiesto dall’ANCE, l’impegno formale del Governo a valutare:

  • l’opportunità di coinvolgere le rispettive Associazioni di categoria nell’elaborazione degli indici di crisi, anche mediante l’introduzione di una norma specifica;
  • la possibilità di specificare, con apposito provvedimento normativo, le modalità e i requisiti di partecipazione delle Associazioni di categoria negli OCRI a livello locale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *